Categoria: Birra

Edelstoff, la “Birra Nobile” di Augustiner

Augustiner Brau Munchen

Augustiner è il più antico dei sei birrifici oggi presenti a Monaco di Baviera: fondato nel 1328 dai frati agostiniani (da cui il nome), faceva parte del complesso che comprendeva anche la chiesa ed il convento. Augustiner ha prodotto birra, apprezzata soprattutto dagli aristocratici di Monaco, fino al 1803, quando Napoleone impose la secolarizzazione degli edifici ed i frati agostiniani lasciarono la città. Dal 1885 il birrificio è proprietà della famiglia Wagner, che ha trasferito la fabbrica in Landbergerstrasse, dove si trova anche il locale annesso. Nella Augustiner Bräustuben è possibile gustare le freschissime birre prodotte nella fabbrica adiacente, oltre ai tipici piatti bavaresi.

Augustiner Edelstoff

Il birrificio fondato dai padri agostiniani produce birra seguendo il Reinheitsgebot, la legge di purezza tedesca che prevede l’utilizzo di soli malto, luppolo ed acqua (oltre al lievito) per la produzione di birra, e la fortuna di Augustiner è sicuramente legato alla Helles, la birra più bevuta in Baviera. In particolare la Edelstoff (dal tedesco “cosa nobile”) è una helles a gradazione leggementa più alta (5,6%) che ne preserva le caratteristiche di freschezza rendendola ideale per l’export. E’ una birra dai piacevoli aromi di miele e malto, più intensi ed importanti rispetto alle helles “normali”, caratterizzata da abbondante schiuma pannosa e vellutata in bocca, maallo stesso tempo fresca e beverina grazie alla luppolatura dai toni floreali.

Se anche voi volete assaporare l’atmosfera della Oktoberfest e delle migliori Bräustuben bavaresi, approfittate della Edelstoff disponibile su Iperdrink!

Lascia un commento

Offerte di Marzo 2018!

Marzo… mese di primavera, il mese delle Donne, il mese di San Patrizio e mese di offerte Iperdrink! :)

Continua a leggere
Lascia un commento

Urbock 23, Birra doppelbock Austriaca di carattere!

Urbock 23 è una Doppelbock prodotta dal birrificio Eggenberg, tra i più antichi d’Austria. Situata nell’omonimo castello (Schloss) del XII Secolo, fra le montagne nel Salzkammergut nei pressi di Graz, la fabbrica di birra Eggenberg appartiene da oltre 200 anni alla stessa famiglia, ma la sua tradizione risale al 1681.

Continua a leggere
Lascia un commento

Bloemenbier, la Birra dei Fiori

Bloemenbier in lingua Fiamminga significa Birra dei Fiori, chiaro omaggio alla città belga di Lochristi, celebre in tutto il mondo per la floricoltura e sede del birrificio De Proef.

Fondato nel 1996 dal mastro birraio Dirk Naudts, è considerato il capostipite della brewery hirer, ovvero della birreria a noleggio per chi non possiede spazi ed attrezzature e non può permettersi di produrre la propria birra o per chi, prima di metterla in produzione, intenda effettuare delle prove (proef in fiammingo significa appunto prova), utilizzando ricette proprie o sviluppate ad hoc con la consulenza dei mastri birrai.

Continua a leggere
Lascia un commento

HY Cuvée. Non chiamatela “solo” birra!

HY Cuvée (si pronuncia “aì cuvée”), pur essendo classificata come Belgian Strong Ale, è una vera e propria cuvée di malto d’orzo. Nasce dall’intraprendenza e dal talento di Mario Chiaradia, fondatore del birrificio Zago di Pordenone, che in oltre 30 anni di attività e ricerca si è specializzato nella produzione di Cuvée di malto a metodologia Champenoise e a rifermentazione, offrendo una gamma completa di birre non pastorizzate realizzate ancora oggi seguendo l’Editto sulla Purezza del 1516, utilizzando solo acqua, malto, lievito e luppolo, senza aggiunta di aromatizzanti o conservanti.

Continua a leggere
Lascia un commento

Offerte di inizio Ottobre 2017!

Ogni momento è quello giusto per un brindisi con il vino italiano più famoso nel mondo. Ma è ancora più giusto con l’offerta Iperdrink: -20% su tutto il Prosecco della nostra selezione, nelle varianti tranquillo, spumante e frizzante, inclusi il Prosecco di Valdobbiadene DOCG e la sua espressione più prestigiosa: il Cartizze.

Bortolomiol, Col Vetoraz, Foss Marai, Colesel, Pederiva, Fratelli Bortolin: aziende custodi della tradizione del Prosecco, tutte da scoprire grazie a questa imperdibile promozione.

Ma il vino italiano è anche sinonimo di grandi rossi.

Per questo, Iperdrink vi offre con uno sconto del 20% sul prezzo di listino il Nero d’Avola Passo alle Mule Duca di Salaparuta ed il Cabernet Sauvignon Loredan Gasparini.

Continua a leggere
Lascia un commento

In California con le offerte Iperdrink

Anchor Brewing e Sierra Nevada sono due birrifici storici: è a loro che si deve la valorizzazione di ingredienti importanti come il luppolo californiano Cascade, e la nascita di stili birrai tipicamente americani. Fino a fine settembre potrete assaggiare le loro birre a prezzo scontato!

Continua a leggere
Lascia un commento

Oktoberfest: la storia e le birre della tradizione


Mancano poche settimane all’inizio della 206A edizione dell’Oktoberfest, che con gli oltre 7 milioni di presenze registrate lo scorso anno si conferma la festa popolare più grande del mondo.

La “Festa d’Ottobre” ha origine a Monaco di Baviera nel 1810, in occasione del matrimonio tra il principe ereditario Ludwig (futuro re Ludwig I) e la principessa Therese di Sassonia-Hildburghausen, evento che fu seguito da numerosi festeggiamenti privati e pubblici.

L’ultima grande festa fu allestita il 17 ottobre di quell’anno nel Theresienwiese, un grande prato alle porte della città dove venne organizzata una corsa di cavalli che fu seguita da tutta la popolazione.

L’evento riscosse talmente tanto successo da venire poi replicato negli anni successivi, richiamando un pubblico sempre più ampio, e trasformandosi gradualmente nella grande festa che oggi tutti conosciamo.

Continua a leggere
Lascia un commento

Estate, tempo di birre belghe!

Siamo ormai in piena estate, e le alte temperature fanno desiderare qualcosa di rinfrescante per dissetarci e farci dimenticare la calura di questi giorni. Cosa c’è di meglio di una birra fresca e leggera per placare la sete? Anche in Belgio, parecchi anni fa la pensavano allo stesso modo, infatti hanno creato uno stile di birra perfetto per essere gustato durante il lavoro estivo nei campi: le Saison. Dimenticate le più conosciute Dubbel o Tripel trappiste dall’alto tasso alcolico: le Saison sono birre di gradazione moderata, in origine non più di 6 gradi alcolici, dal corpo scarico e quindi molto beverine, con un bouquet di note fruttate (limone, arancia e frutta gialla) arricchito dalle note speziate di una luppolatura generosa.

Continua a leggere
Lascia un commento

L’alta scuola della Birra a fermentazione spontanea

Sul miracoloso evento che coinvolge la vita di piccoli microscopici birrificatori, che festeggiano e banchettano con gli zuccheri del mosto, tra minuscole magie dal gusto pirotecnico, si potrebbe scrivere un avvincente e romantico romanzo.

“La poetica festa della fermentazione”.

Nel tempo l’uomo ha imparato ad assecondare queste magie, ad innescarne i processi, sempre ricercando i migliori ambienti per permetterle e potersene così godere gli spettacolari effetti.

Abbiamo imparato a farlo nei modi più raffinati, ma soprattutto -prima degli stili e di qualsiasi speziatura- attraverso le differenti temperature di fermentazione.

Quindi alta fermentazione a temperature elevate o bassa fermentazione a temperature decisamente più contenute, come sintetizzato all’inizio di questo interessante articolo dedicato all’alta fermentazione.

La poetica dimensione della fermentazione spontanea nasce per assecondare quella magia nel suo ambiente più libero, nella sua temperatura naturale.

Continua a leggere
Lascia un commento

I profumi delle birre – Il Luppolo

Dopo il post introduttivo sui profumi delle birre, vediamo più nel dettaglio le caratteristiche del luppolo e quali sono gli aromi legati all’uso di questo ingrediente.

Il luppolo (humulus lupulus) è una pianta rampicante della famiglia delle cannabacee, già nota ai tempi degli Egizi per le sue proprietà terapeutiche. Le prime notizie di utilizzo del luppolo nella birra risalgono al 760 d.c. circa, nel monastero di Wheinestephan che ancora oggi produce una tradizionale birra Weizen e si vanta di essere tra i primi utilizzatori di luppolo. L’uso di questa pianta si diffonde a partire dall’undicesimo secolo in Germania ed in Boemia, grazie anche agli studi di Suor Ildegarda, la botanica che ne aveva descritto la capacità di conservazione della birra. Dal quindicesimo secolo in poi diventa ingrediente comune.

Continua a leggere
Lascia un commento

I profumi delle Birre

Apprezzare le birre significa anche imparare a conoscerne i profumi: individuare le note aromatiche date da ciascun ingrediente, riconoscerle singolarmente e valutare come queste componenti vanno a comporre il bouquet tipico di quella birra.
Gli ingredienti principali che conferiscono profumi alle birre sono malto, luppolo e lievito; a questi possono aggiungersi le spezie, se presenti.

Un aiuto fondamentale è dato dalla schiuma, che racchiude gli aromi in microscopiche bollicine che scoppiando sprigionano gli aromi nel bicchiere sopra la schiuma stessa.

Continua a leggere
Lascia un commento
Pagina: 1 2