Vin Santo del Chianti Classico Doc

Condividi

32,99 

Vitigni: Prevalentemente Trebbiano con una piccola percentuale di Malvasia
Clima: Dopo un inverno mite, la primavera 2008 è stata caratterizzata da piogge frequenti che hanno causato un rallentamento della crescita e sviluppo delle piante senza però compromettere la loro sanità. Ai mesi caldi di giugno e luglio è seguito un nuovo periodo di piogge nel mese di agosto le quali hanno aiutato le piante nel loro processo vegeto-produttivo. A ciò ha tatto seguito un ritorno di condizioni climatiche favorevoli. Le operazioni di vendemmia, avvenute tra il 10 ed il 17 settembre, si sono svolte in condizioni ottimali grazie ad un clima asciutto e mite. Le uve, raccolte in cassette, hanno affrontato la disidratazione nei locali dell’appassitoio per essere poi destinate alla pressatura finale nei giorni immediatamente precedenti al Natale
Vinificazione: Le uve, provenienti esclusivamente dalle tre Tenute Antinori situate nel Chianti Classico, sono state vendemmiate in momenti diversi in base alle differenti epoche di maturazione; i grappoli raccolti al 10 settembre contenevano un’acidità più elevata, quelli raccolti la settimana successiva, invece, hanno assicurato un contenuto zuccherino maggiore. In entrambi i casi le uve sono risultate sane, condizione fondamentale per la successiva fase di disidratazione. Le uve sono state disposte manualmente sulle apposite stuoie dell’appassitoio della Tenuta di Tignanello; qui sono state lasciate ad appassire fino al 20 di Dicembre. Dopo la pressatura, il mosto è stato introdotto nei tipici caratelli, prodotti con diverse essenze di legno con una capacità variabile fra i 50 ed i 200 litri, dove è avvenuta la fermentazione alcolica lunga e lenta. Il vino è maturato per circa 3 anni per poi essere assemblato ed imbottigliato
Dati storici: La produzione di Vinsanto in Toscana risale almeno ai tempi medievali: esso viene considerato una vera specialità regionale ed anche la famiglia Antinori ne ha prodotto da sempre. La prima annata del Vinsanto Tenute Marchese Antinori (vinsanto di produzione ‘naturale’) è stata però il 1987
Colore: Ambrato, intenso e brillante
Profumo: Al naso si avvertono note che vanno dalla frutta secca passando attraverso miele, caramello, frutta candita finendo con sentori agrumati dolci
Sapore: Al palato è ampio ed avvolgente, con intense sensazioni di farina di castagne e con un finale lungo che, come al naso, riconduce a sentori di frutta secca

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vin Santo del Chianti Classico Doc”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *