Terre Alte Rosazzo Doc

Condividi
Vitigni: Friulano – Pinot Bianco – Sauvignon
Denominazione Rosazzo
Terreno: Flysch di marne e arenarie di origine eocenica
Allevamento: Guyot
Metodi di Difesa: Lotta antiparassitaria integrata ad impatto ambientale controllato
Vendemmia: Ultima decade di settembre
Modalità di raccolta: Manuale
Vinificazione e Fermentazione: L’uva viene delicatamente diraspata e lasciata in macerazione per un breve periodo. Successivamente viene pressata in modo soffice ed il mosto ottenuto viene chiarificato tramite decantazione. Pinot Bianco e Sauvignon fermentano a temperatura controllata in vasche di acciaio inox dove maturano per circa dieci mesi. Il Friulano, invece, viene fatto fermentare e viene affinato in piccole botti di rovere francese.
Affinamento: Pinot Bianco e Sauvignon maturano in serbatoi di acciaio inox mentre il Friulano resta in piccole botti di rovere. Dopo un periodo di dieci mesi avviene l’assemblaggio dei vini. Il vino imbottigliato è stato affinato in locali termocondizionati per circa nove mesi.
Colore: giallo paglierino intenso.
Profumo: ammaliante, intenso, minerale, penetrante e complesso; è vino di grande personalità e persistenza; articolati ed intensi sentori minerali si fondono armonicamente a note di frutta esotica, erbe officinali, macchia mediterranea, fiori di acacia, gelsomino, pesca bianca, maggiorana, mughetto, iris, biancospino, bergamotto, zucchero vanigliato, carambola, zafferano, cardamomo e mandorla dolce.
Gusto: pieno, avvolgente, profondo, armonioso, sapido; il retrogusto è intrigante, ricco e persistente, con richiami di salvia, vaniglia, rosmarino e pietra bagnata. Si avverte nettamente il potenziale di un vino che deve ancora dischiudersi.
Abbinamenti: Particolarmente indicato per i piatti di pesce, eccellente con i primi a base di verdure, le carni bianche e i formaggi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Terre Alte Rosazzo Doc”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *