Pignolo Doc

Condividi
Vitigni: Pignolo, antichissimo vitigno autoctono friulano. Praticamente scomparso dal Friuli, l’azienda Dorigo ha deciso di produrlo di nuovo realizzando un primo vigneto con marze otenute da viti ultracentenarie.
Collocazione Geografica: Collina, vigneto Montsclapade in Premariacco
Tipologia del Terreno: Marna eocenica
Vendemmia: La raccolta delle uve è piuttosto tardiva. I grappoli vengono selezionati uno a uno prima della diraspatura e vinificati in tino di legno. Il vino viene affinato in barriques di rovere francese, nuove al 100%, per 30 mesi, e successivamente 6 mesi in bottiglia
Durata: Vino adatto a lunghissimo invecchiamento 15 anni e oltre
Caratteristiche: Da questo vitigno, coltivato da secoli sulle nostre colline, si ottiene un rosso molto speziato
Colore: Rosso rubino intenso
Profumo: Molto elegante ed austero, note di spezie e lamponi su sottofondo di cuoio e liquirizia. Con l’ossigenazione appaiono note floreali e fruttate
Gusto: Grande equilibrio. Sensazioni immediate di tabacco e frutti rossi, imponente mole di tannino segoso; cacao, liquirizia ed altre spezie si susseguono in un finale ampio e lunghissimo
Abbinamenti:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pignolo Doc”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *